Tra l’emergenza coronavirus e i provvedimenti in discussione per il rilancio del comparto economico italiano, molti sono gli attori in movimento, tra cui Silvio Berlusconi, per portare all’attenzione idee e programmi per un nuovo percorso di crescita a sostegno dell’ecosistema economico e sociale italiano.

Dopo il Decreto Rilancio e la presentazione delle linee guida per il Recovery Plan con miliardi di risorse destinate a dare una forte spinta alla ripresa economica dei Paesi membri della Comunità europea, adesso il vero tema saranno le progettualità a cui destinare queste risorse.

Tra idee e dichiarazioni varie, arriva tra tutte l’appello dell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che rispondendo ad una richiesta di Ferruccio de Bortoli, ex direttore del Corriere della sera, invita a formare in Italia una scuola di alta formazione, che dovrebbe andare a formare la nuova classe dirigente privata e pubblica che prenderà le redini del paese e che avrà la governance dei processi produttivi del paese.

Berlusconi fa un appello agli imprenditori italiani di guardare al futuro del nostro paese in cui vivranno le aziende che loro come fondatori hanno creato, sottolineando l’importanza di dar vita ad una grande iniziativa privata per l’alta formazione che integri e completi i vertici del sistema pubblico dell’istruzione, che selezioni e faccia crescere i migliori talenti concedendo un’opportunità a prescindere dal reddito e dalle condizioni di partenza. Pertanto sarà il primo passo di un più ampio progetto per il futuro del paese, al quale gli imprenditori possono dare un contributo importante in termini di idee e di esperienze oltre che di mezzi economici.

Invitato a commentare sul tema, il presidente Gabriele Ferrieri dell’ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori, ha dichiarato: “Con piacere accogliamo questa iniziativa promossa dall’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in cui, al di là della politica, si è lanciato un appello al sostegno dei giovani talenti mirati a valorizzare questo importantissimo capitale umano in cui le giovani generazioni rappresentano il futuro del nostro Paese. Un’opportunità di valorizzazione formazione aperta a tutti in cui poter sostenere le giovani menti al fianco di grandi aziende quali contribuenti in termini di idee ed esperienze formative. Siamo pronti a raccogliere l’opportunità e auspichiamo di poter collaborare con i promotori di questa interessante iniziativa.

Archivio News