Il DL Rilancio ha contemplato aiuti economici in favore di molte categorie ma ha tralasciato nell’ambito del settore turistico, particolarmente colpito dalla crisi epidemiologica e dalle misure di distanziamento sociale imposte dal lockdown, di venire incontro alle esigenze di altri operatori del turismo, tra cui quelli del settore della nautica.

ANGI rilancia il messaggio verso le istituzioni per l’allargamento del tax credit vacanze (art. 183 DL Rilancio), attualmente riservato solo alle strutture alberghiere, anche agli altri settori e operatori del turismo, tra cui quella della nautica, in modo da incentivare i viaggiatori a non rinunciare alle vacanze e a non trascurare un settore molto importante per la nostra economia. Tra l’altro la barca rappresenta attualmente la destinazione più sicura per garantire il distanziamento sociale.

Il settore della nautica in particolare dovrebbe essere ammesso al bonus vacanze dell’ammontare di 500 euro per le famiglie italiane da spendere durante l’estate 2020. Il contributo potrebbe infatti servire per il noleggio di imbarcazioni da parte di utenti che desiderano viaggiare in sicurezza e spostarsi in mare e non solo sulla terra ferma.

Il settore sottolinea infatti la necessità di trovare soluzioni alla crisi economica e in particolare turistica, con un’offerta che possa venire incontro alle esigenze di consumatori che aspirano ad una vacanza in totale sicurezza.

Per far fronte alla mancanza di introiti del turismo dovuta al prolungato periodo di lockdown, ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori, di concerto con LETYOURBOAT, piattaforma leader del settore del noleggio barche, che mette in contatto armatori e società di charter con viaggiatori per soggiorni in barca, lanciano l’iniziativa “Nautica Italia”, un appello rivolto a tutti i vacanzieri per invogliare i viaggiatori a riscoprire le bellezze Made in Italy in tutta sicurezza, garantendo il distanziamento sociale e senza rinunciare a comfort e contesti di vacanza unici. L’iniziativa “Nautica Italia”, partendo dal sostegno dei partner della base associativa di ANGI e della sua grande rete di contatti sui territori, con al fianco Letyourboat ed altri potenziali stakeholder del mondo della nautica che vorranno aderire, punta a promuovere questa fantastica esperienza all’insegna del Made in Italy.

L’Amministratore Delegato di Letyourboat Walter Vassallo lancia così l’iniziativa: “Una vacanza sicura e nel pieno rispetto delle disposizioni di distanziamento sociale, offre la possibilità di vivere il fascino dell’esperienza nautica lontano dalla folla, in tantissime esclusive mete turistiche. Mai come quest’estate sarà bello navigare o soggiornare in barca in Italia, infatti i nostri mari e i Marina saranno certamente meno affollati a causa della crisi epidemiologica e, sicuramente la barca sarà il luogo più sicuro per mantenere il distanziamento sociale e rappresenta un ottimo investimento per una vacanza originale e indimenticabile”.

Archivio News