Elio Ugo Di Pace

Elio Di Pace, nato a Battipaglia (SA) l’8 maggio del 1988.

Diplomato al liceo classico “Publio Virgilio Marone” di Mercato San Severino (SA), laureato con lode alla triennale in Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo (tesi di laurea in Analisi del Film su “Non è un paese per vecchi”, Joel e Ethan Coen, 2007) e alla magistrale in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale (tesi di laurea sui documentari di Martin Scorsese dal titolo “Il medaglione e l’affresco”), presso l’Università degli Studi di Salerno.

Ha frequentato nel 2008 il corso di Direzione della Fotografia presso FormArt – Corso di formazione per i mestieri dello spettacolo, e nel 2014 è stato allievo di Giorgio Diritti e Fredo Valla alla scuola di cinema “L’Aura” di Ostana (CN).

Iscritto all’albo Pubblicisti presso l’Ordine Nazione dei Giornalisti – Campania, dal 2010.

Ha collaborato con l’artista Gian Maria Tosatti, documentando il ciclo di installazioni ambientali “Sette Stagioni dello Spirito” (Napoli, 2015).

Autore di cortometraggi, documentari e videoclip musicali, attualmente è allievo del corso di Regia del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Il suo saggio di fine primo anno, il cortometraggio “Le visite”, è stato selezionato dalla Settimana Internazionae della Critica alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

A novembre uscirà il suo primo lungometraggio, La chimera, documentario sull’abbattimento delle vele di Scampia, prodotto da Anemone Film e Rai Cinema.